Il centro antico di Monopoli, detto dagli abitanti Paese vecchio, si dispone secondo lo schema medievale in strette vie e “chiassi”, vicoli, entro un giro di mura di cui poco ci è pervenuto. Su strati archeologici che recano tracce dell’Età del bronzo, delle civiltà messapica e romana, si innestano numerosi e importanti edifici religiosi come la barocca Basilica Cattedrale e la romanico-barocca Santa Maria degli Amalfitani. Il cinquecentesco fortilizio della città, noto come castello di Carlo V, ne presidia il porto.

Questo nucleo antico della città attualmente registra una straordinaria affluenza turistica.

Contenuti correlati