Porto adriatico, Egnazia fu un’importante città prima messapica (Gnathia) e poi romana (Egnatia). L’area archeologica permette di percorrere le strade e riconoscere i principali edifici nella più vasta area archeologica di città romana in Puglia. A ridosso della via Traiana rappresentava uno snodo importante della viabilità romana per commerci e contatti con l’Oriente. Edifici della vita pubblica, abitazioni e tombe anche di grandi dimensioni raccontano come in un’istantanea la vita dell’insediamento. Il Museo Archeologico Nazionale propone un percorso tra i ritrovamenti che custodisce a partire dall’età del bronzo fino al medioevo.

 

Contenuti correlati