Il Museo Diocesano, allestito al primo piano del palazzo Vescovile fu istituito dall’arcivescovo Mariano Magrassi il 7 giugno del 1981 per conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico, proveniente dalla Cattedrale di San Sabino, dal territorio diocesano e da donazioni. La visita al museo si articola in cinque sezioni: lapidario, pinacoteca, tesoro, paramenti sacri e i caratteristici rotoli degli Exultet. Inoltre è a disposizione un centro di documentazione costituito da biblioteca specializzata e documentazione d’archivio.

Contenuti correlati