Il Centro storico di Manfredonia disegnato da Manfredi, poi ripensato e condotto a termine da Carlo d’Angiò, ha racchiuso fino al 1900 l’intera comunità. La particolarità del centro storico di Manfredonia è quella di avere le sue strade caratterizzate da selciato fatto di pietra lavica, oltre a vicoli e cortili all’interno dei quali si svolge ancora una vita vivace che coinvolge tutti gli abitanti. Nelle strade, nei bianchi vicoli del centro storico si respira un’aria schietta, genuina, tipicamente pugliese. Tutto il centro storico è stato ricostruito dopo la distruzione dei Turchi avvenuta nel 1620 e si può ammirare in tutta la sua bellezza. Il suo fulcro è la Piazza del Popolo e Via Maddalena, una delle più antiche.

Contenuti correlati