La bella città di Bari con il suo gran patrimonio di cultura, arte, gastronomia e ospitalità offre agli amanti del mare e della “tintarella” valide alternative tra cui scegliere sia in città che nel territorio circostante.
Tra le spiagge situate in città, facili da raggiungere con i mezzi pubblici, la più rinomata, nei pressi del lungomare, è certamente la spiaggia pubblica “Pane e Pomodoro” che mescola sabbia e ciottoli e abitualmente frequentata dagli abitanti del posto che amano rilassarsi in famiglia magari con un pic-nic ricco di prelibatezze tipiche! Nelle giornate ventose sulla spiaggia di Pane e Pomodoro si possono ammirare le spettacolari evoluzioni di kite-surf che colorano il cielo ed il mare di mille colori.

Poco distante dal centro di Bari vi è il paesino Torre a Mare dove vi sono diverse spiagge libere spesso caratterizzate da scogli; tra queste vi è una scogliera conosciuta dagli abitanti del posto come “Il Bunker” dove l’acqua è cristallina e il panorama mozzafiato; adatta soprattutto ai più avventurosi che potranno calarsi in acqua solo dagli scogli.
Chi ama fondali più bassi e non necessariamente rocciosi dovrebbe spostarsi verso Mola di Bari la cui costa si estende per circa 13km e scegliere le spiagge nei pressi della frazione balneare di Cozze con la bassa scogliere e il fondale sabbioso. Poco a nord di Bari si trovano il piccolo borgo di Santo Spirito, caratterizzato da piccole viuzze tra case basse e antiche ville padronali di gran pregio e,  con la sua costa frastagliata e il suo splendido porticciolo, il paesino di Giovinazzo che offre belle spiagge di ciottoli e insenature come Cala Arena e Cala Santo Spiriticchio.

Contenuti correlati