Cala Incina è una piccola perla tra le spiagge pugliesi da non perdere. Una lama di terra di piccoli ciottoli e scogliera, immersa tra barchette colorate, reti da pesca e attrezzi del mestiere che rendono tutto il paesaggio un piccolo quadretto da immortalare in splendide fotografie.
Ideale anche per gli amanti delle immersioni subacquee per la bellezza dei fondali e per la madonnina che riposa a circa 14 metri di profondità dagli anni Ottanta ed è meta di pellegrinaggio di molti subacquei che le portano spesso in dono un rosario.

Contenuti correlati