Il Parco Naturale Regionale “Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo” è un’oasi di circa 700 ettari dichiarata area protetta nel 2006 con lo scopo di salvaguardare la grande varietà di flora e di fauna ivi presenti. A tal proposito, l’isola di Sant’Andrea vanta la presenza, unica lungo tutto il versante adriatico e ionico d’Italia, di una colonia nidificante del Gabbiano corso specie endemica del bacino del Mediterraneo. Sull’isola è presente anche un faro tuttora funzionante. Il litorale di Punta Pizzo, invece, è caratterizzato dallo splendido alternarsi di costa frastagliata, macchia mediterranea, spiagge e pseudo-steppe, ambienti umidi che favoriscono la presenza di una grande varietà di piante. Gli amanti della natura e delle escursioni possono apprezzare il mix straordinario garantito dalle acque cristalline, dai colori intensi del mare e dalle rocce particolarmente caratteristiche del litorale. Il Parco presenta sei sentieri che si possono percorrere sia a piedi che in bici e a cavallo.

Contenuti correlati