Bosco Quarto sorge nell’area tra Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo e Carpino con i suoi 8000 ettari rappresenta il polmone verde della Puglia insieme alla foresta Umbra.
Inizialmente era chiamato il Bosco di Manfredonia poi in seguito alla suddivisione territoriale dei boschi gli è stato conferito il nome attuale.
Bosco Quarto è il luogo ideale per chi ama la natura e la fotografia con la sua grandissima varietà di animali e di vegetazione caratteristica del Gargano. Tra le tante specie di alberi oltre a quella dei faggi la specie dominante è quella del cerro con una presenza significativa di cerri colossali dagli spettacolari fusti.
All’interno del bosco è possibile percorrere a piedi o in bici le stradine sterrate collegate ad aree pic-nic e tra le tante cose è ben visibile anche il tracciato di un’antica ferrovia decauville del ‘900 utilizzata per trasportare il legname che, tramite teleferiche, giungeva fino a Manfredonia.

Contenuti correlati